Sapienzauni lumsa2uni labauni iulmuni napoli
UNICALuni genova2uni cagliari2uni foggia2uni uninettuno
Una giornata indimenticabile con il Ministro!

Giornata importante quella di venerdì scorso, 9 giugno 2017, per le 40 classi finaliste del concorso nazionale HIGH SCHOOL GAME AMBIENTE. Densa di significati, incontri, emozioni all’interno della spettacolare biblioteca “Aula Stabat Mater dell’Archiginnasiodel Comune di Bologna.

Al loro arrivo, i ragazzi hanno partecipato a un incontro sul “Dialogo interreligioso” a Palazzo Accursio, una delle tante iniziative all’interno della settimana "All4theGreen", incontro dal quale è nata una “Carta dei valori” che verrà consegnata ai ministri dell’Ambiente dell’imminente G7.

A seguire un buffet nel suggestivo chiostro del Palazzo comunale.

Poi la visita alla biblioteca dove, prima di dare il via alla competizione, si sono succeduti i saluti e le testimonianze degli organizzatori, dei partner e degli ospiti istituzionale che hanno permesso la realizzazione della giornata.

Roberto Razeto di Connect4Climate: “Per il secondo anno il programma CONNECT4CLIMATE, promosso dalla Banca Mondiale e dal Ministero italiano dell'Ambiente,  ha voluto sostenere il contest ambientale di HIGH SCHOOL GAME.  Siamo, infatti, sempre più convinti che la cultura ambientale deve ripartire proprio dalle scuole. E i risultati si vedono: il livello di conoscenza degli studenti finalisti ha rappresentato per noi una grande soddisfazione”.

La presenza di ENI, rappresentata da Tommaso Baldarelli, è stata fondamentale per comprendere dettagliatamente le cause dei cambiamenti climatici e conoscere quelle che sono le azioni messe in campo per contrastarlo,  attraverso il  miglioramento delle tecniche di estrazione e di generazione della energia.

La Responsabile mondiale del progetto “HARTH DAY” –  e organizzatrice della marcia contro Trump che non ha voluto aderire agli accordi internazionali di Parigi sul clima - ha fatto conoscere le enormi difficoltà che si incontrano negli USA nel promuovere la cultura ambientalista nelle scuole. Molti lobby interferiscono. E’ stata, quindi, felice di vedere tanti studenti coinvolti nella battaglia a difesa della terra.

Il professor Giuseppe Mazzei, responsabile della comunicazione di PLANET MULTIMEDIA,  ideatrice e organizzatrice di HIGH SCHOOL GAME, ha voluto sottolineare l’importanza della collaborazione tra Connect4climate e HIGH SCHOOL GAME, grazie alla quale è stato possibile,  accanto ai contest di cultura generale e di sicurezza stradale, inserire nel concorso scolastico nazionale anche quello sull’ambiente. Partnership che è stata confermata anche per l’anno 2017-2018.

Rita Macrì, responsabile commerciale del settore scuole di Planet Multimedia, ha illustrato l’iniziativa TRAVEL GAME, il modo diverso di concepire le vacanze studio scolastiche. Travel Game, che propone alle scuole un viaggio in nave verso Barcellona o Atene, utilizza il sistema dei quiz game per coinvolgere al massimo gli studenti che partecipano alla gita scolastica, permettendo loro di approfondire le diverse tematiche caratterizzanti HIGH SCHOOL GAME: cultura generale, sicurezza stradale e, appunto ambiente, che ricopre un ruolo centrale.

Al termine della competizione, l’incontro con il ministro Galletti, che ha premiato i ragazzi, lasciandosi fotografare con loro in un abbraccio fisico e ideale, dichiarando: “Sono molto contento di condividere questo momento con gli studenti, per la loro partecipazione attiva alla difesa dell’ambiente. La consapevolezza dei problemi che attanagliano il pianeta deve crescere sempre di più e concretizzarsi nei comportamenti quotidiani, fin dalla giovane età. Per questo bisogna insistere a parlarne nelle scuole, per sviluppare una coscienza civica nei giovani, futuri cittadini attivi nella società”.

18921964 1354019661342790 2996136249021281980 n












IMG-20170609-WA0021









IMG-20170609-WA0024 1